• Corto d'autore: '43 - '97 di Ettore Scola

    Corto d'autore: '43 - '97 di Ettore Scola

    Questo bellissimo corto di Ettore Scola, segnalato da Gianni Sarro, è stato Presentato al Quirinale il 27 gennaio 2012, durante la Cerimonia di celebrazione del Giorno della memoria. Sono nove minuti. Sei per ricordare, due per il tempo che passa, uno per fermarci sugli occhi di chi ha vissuto e sa che cosa significa accogliere... [...]
  • Monsieur Lazhar

    Monsieur Lazhar

    Siamo in Canada, in un scuola di Montreal: un fatto devastante spezza di colpo la routine scolastica: un’insegnante si è tolta la vita proprio nella classe dove insegnava. E’ da qui che prende le mosse Monsieur Lazhar[1], un film non molto conosciuto, che però riesce a trattare temi importanti con grande delicatezza. E li tratta a partire dalle diverse reazioni con cui si cerca di affrontare l’evento traumatico: quella ufficiale della scuola... [...]
  • Caro Hitch ti scrivo

    Caro Hitch ti scrivo

    Alfred, ormai ci conosciamo da tanti anni, credevo di sapere tutto di te, invece hai ancora la capacità di sorprendermi. Nel tuo film più discusso e misterioso Gli uccelli del 1963 ho trovato una scena che mi ha spiazzato. Come sai sono una comune mortale, non una critica cinematografica di professione quindi vorrei che tu personalmente me la spiegassi. Quando Melanie si dirige in macchina verso Bodega Bay alla ricerca del suo ... [...]
  • Hitchcock e il potere politico

    Hitchcock e il potere politico

    Nel film L'altro uomo (Strangers on a Train), 1951 di Alfred Hitchcock c'è un'immagine di Bruno (il cattivo) in lontananza sui gradini del Thomas Jefferson Memorial [1]. L'uomo è in penombra, con dietro i simboli del potere politico statunitense, e controlla dall'alto i movimenti di Guy, il famoso tennista incontrato sul treno [2].Ma perchè questa scena con questo sfondo che rappresenta la quintessenza ... [...]
  • Il segno dei tempi

    Il segno dei tempi

    Cosa c'è in comune tra L'altro uomo (Strangers on a Train) film del '51 di Alfred Hitchcock e Match Point di Woody Allen, girato nel 2005? Quasi tutto: in tutti e due i film il protagonista è un campione di tennis di bell'aspetto, famoso, ma non molto ricco. Egli ama una donna bella e posata, erede di una famiglia potentissima, famiglia che lo accoglie offrendogli ogni tipo di agio e una splendida carriera. In entrambi i casi, però, una donna incinta è decisa a rovinare tutto... [...]

Cinema

Monsieur Lazhar

di Paola Catarci e Letizia Piredda Siamo in Canada, in una scuola di Montreal: un fatto devastante spezza di colpo la routine scolastica: un’insegnante si è tolta la vita proprio nella classe dove insegnava. E’ [...]

Registi

Un corto sul calcio

di Elena MazzocchiFabrique du Cinéma Con Maradona’s legs, incantevole corto con protagonisti due ragazzini palestinesi e la loro passione per il calcio, Firas Khoury ha vinto un meritatissimo primo premio ai Fabrique du Cinéma Awards lo scorso dicembre. Raggiungiamo Firas [...]

Newsflash

News flash

Cinema e donne

Il 42° Festival di Cinema e Donne di Firenze sta per cominciare. Si svolgerà dal 25 al 27 novembre interamente online ma i film si potranno vedere fino al 30 novembre, sulla piattaforma MYmovies e […]

News flash

Truffaut in streaming

la Redazione Su Raiplay un’ampia offerta cinematografica dedicata a François Truffaut, uno dei grandi maestri della Nouvelle Vague, per riscoprire film cult e autentici capolavori, dall’esordio vincente a Cannes con I 400 colpi a Jules […]

Commenti recenti

Libri

Al cinema con lo psicoanalista

Come abbiamo già segnalato in un precedente articolo, è da poco uscito in libreria l’ultimo libro di Vittorio Lingiardi Al cinema con lo psicoanalista, [1] in cui sono state raccolte tutte le recensioni pubblicate per […]

Cinema e arte

L’architettura nel cinema

a cura di Letizia Piredda L’ architettura ha sempre avuto un ruolo importante nei film e, in molti casi, ha svolto un ruolo di primo piano: basti pensare, tra i film più recenti, a Parasite, […]

RUBRICHE